Come utilizzare i campi personalizzati in WordPress 3





I campi personalizzati (Custom Field) sono una delle caratteristiche più potenti e meno utilizzati di WordPress. Sono utilissimi per inserire ulteriori informazioni ad un articolo (post). Oltre a memorizzare questi dati WordPress ci fornisce una funzione che ci permette di utilizzarli all’interno del nostro template.

Supponiamo che vogliamo associare al nostro articolo un’immagine , che vogliamo inserire in homepage. Per farlo ci basta aprire il menù ‘Campi personalizzati’ situato in fondo al nostro post ( in inserimento e modifica articolo) ed aggiungere la chiave “immagine_articolo” che rappresenta nel nostro caso l’indirizzo dell’immagine. Quindi inserire il valore appropriato nel campo valore (come in figura)

imacamppers
In futuro, sarà possibile selezionare la chiave “immagine_articolo” direttamente dal campo a tendina , dato che WordPress ora riconoscerà il nostro campo personalizzato.

Ora che abbiamo scoperto come creare una chiave ed associare un valore, vediamo come inserirla nel nostro template.
Per farlo utilizziamo la funzione :

get_post_meta($post->ID,chiave, true);

questa funzione ha come input l’identificativo dell’articolo $post->ID e il nome del campo personalizzato (chiave).

Quindi per utilizzarla nel nostro template , apriamo il file “index.php” del nostro tema o qualsiasi altro file di template (single.php, archive.php,ecc.) ed inseriamo:

<?php $immagineArticolo = get_post_meta($post->ID, 'immagine_articolo', true); ?>
<a href="<?php the_permalink();?>">
<img src="<?php echo $immagineArticolo; ?>" alt="<?php the_title(); ?>" />
</a>

Nella prima riga (codice php) abbiamo prelevato nella variabile $immagineArticolo il valore del nostro campo personalizzato ‘immagine_articolo’, tramite la funzione get_post_meta.
Quindi abbiamo passato questo valore all’interno del tag <img> in modo da visualizzare l’immagine. Abbiamo fatto uso di altri due funzioni di WordPress, the_title() che ci fornisce il titolo del nostro articolo e the_permalink() che ci restituisce l’indirizzo.

Se i campi personalizzati , contengono informazioni di solo testo possiamo mostrarli all’interno del nostro articolo con la funzione :

the_meta();

In questo modo verranno elencate tutte le chiavi con i loro valori associati sotto forma di elenco.

WordPress aggiunge la classe post-meta e post-meta-key per un eventuale personalizzazione grafica tramite css.

Seguimi su twitter : @ironico

3 thoughts on “Come utilizzare i campi personalizzati in WordPress

  1. Reply Morgue86 set 8,2011 09:54

    se a qualcuno può interessare ho creato un post su come creare contenuti personalizzati su wordpress

    http://www.morgue86.com/2011/07/creare-ed-inserimento-contenuti-personalizzati-in-wordpress/

  2. Reply Gennaro Varriale giu 6,2008 13:46

    ci sono vari modi per farlo.
    1. solo tramite css assegnando un imamgine di sfondo al titolo.
    nel tuo caso potresti metterlo come sfondo della class post.
    es. div.post { background: url() no-repeat px px }
    dove è ovvio, e con left e top puoi posizionare meglio l’immagine sullo sfondo.

    2. direttamente nel template. Devi studiarlo un pò

    ciao

  3. Reply rosario giu 5,2008 14:18

    ciao
    ho un problema un po serio, non so se tu sappia aiutarmi cmq ti spiego, sul mio sito ho caricato un tema che non e progettato per avere un immagine sotto il titolo del post, mi faccio capire meglio, se tu vai su http://www.freedomtech.it vedrai che sotto ad ogni titolo c’e il vuoto mentre io vorrei una cosa del genere http://img338.imageshack.us/img338/6996/20080605115702gw1.jpg, puoi aiutrmi ? sai come posso inserire un immagine sotto il titolo? grazie ciao!

Leave a Reply

  

  

  

Login with:
Powered by Sociable!

Per essere informato sui miei contenuti - Email: